La neve,che tanto si è fatta desiderare ad inizio stagione,obbligando gli organizzatori del campionato di sci del C.S.I. di Vallecamonica ad uno stravolgimento del calendario,è scesa copiosa quest’oggi sulla pista Fodestal di Montecampione 1200,dove era in programma la disputa dell’ultima gara del campionato:uno slalom gigante organizzato dallo Sci Club Rongai.Le avverse condizioni climatiche hanno condizionato non poco la presenza dei partecipanti,presentatisi alla partenza in numero inferiore rispetto alle liste degli iscritti.Nonostante ciò la gara si è svolta regolarmente,sempre grazie alla grande collaborazione tra le varie società  che si sono prodigate per mettere in sicurezza la pista.Ennesimo successo dello squadrone dello Sci Cai Edolo,che vincendo anche questa gara in trasferta,si aggiudica il titolo di Campione Provinciale 2012-2013,rafforzando se mai ce ne fosse stato bisogno,una situazione di predominio dimostrata sin da inizio stagione.Inevitabili per noi a questo punto le prime considerazioni stagionali sù ciò fin quì accaduto:i ringraziamenti al C.S.I. di Vallecamonica per averci aiutato anche quest’anno ad organizzare il nostro campionato,tantissimi complimenti a tutti i nostri amici avversari dicendogli che è stato bello confrontarsi gareggiando con atleti validi e leali come loro.Un plauso a tutte le società partecipanti,che con tanta passione e sacrificio hanno saputo dare come sempre il giusto sostegno ai propri sciatori;e senza nulla togliere agli altri non si può fare a meno di spendere due parole di elogio per il gruppo del Free Mountain che nel corso di questi due anni ha saputo portare,con forze ed idee nuove una ventata di aria fresca all’interno del gruppo,rendendo ancora più avvincente il campionato e donando così un valore aggiuntivo alla nostra grande vittoria.Ci auguriamo che questa comunione di intenti e fusione di energie possano protrarsi a lungo nel tempo,ponendo magari le basi per un percorso di crescita comune da parte di tutti i clubs,ma che sopratutto sappiano rendersi fruttuose nell’immediato futuro,quando tra pochi giorni saremo chiamati tutti insieme ad Andalo a difendere a denti stretti il nostro Titolo Italiano conquistato lo scorso anno sulle nevi di Sestola.Con la vittoria di questo Campionato lo Sci Cai Edolo si aggiudica anche il tanto ambito trofeo Gian Domenico Berlinghieri,istituito dal C.S.I. in memoria dello storico Presidente dello Sci Club Pisogne,un riconoscimento che per noi ha valori plurimi,in quanto ci dona in primis la consapevolezza(forse presuntuosa)di aver fatto nel corso di questi anni delle cose fantastiche,perchè come ho già avuto modo di dire,non si può pensare di ottenere certi risultati senza avere alla spalle un gruppo di lavoro,affiatato,esperto ed istancabile come quello del nostro Direttivo.Altrettanto verosimilmente non si può sperare di vincere così tanto senza aver avuto,come noi,la fortuna di incontrare sul proprio cammino i nostri ragazzi,che insieme ai risultati sportivi ci hanno saputo donare il preziosissimo apporto delle loro Famiglie che hanno sempre partecipato assiduamente ma sopratutto attivamente ad ogni nostra iniziativa.Il secondo motivo che ci rende orgogliosi e che questo riconoscimento ci permette di ricordare una persona che si è  sempre contraddistinta all’interno del gruppo nel corso degli anni portando sempre ai vertici delle classifiche la propia società;a tal proposito il direttivo dello Sci Cai Edolo,prendendo spunto da un’idea dell’Amico e Segretario Roberto Vitali,ha deciso di donare questo trofeo agli Amici dello Sci Club Pisogne,affinchè possano tenerlo nella loro bacheca,in memoria del loro amato Presidente.Grazie mille a tutti voi per le stupende emozioni che ci avete saputo regalare.

6à Gara-Classifica Individuale

6à Gara-Classifica Societá Campionato  

2013-02-24-778_800x5002013-02-24-786_800x500

2 commenti
  1. ANTONELLA
    ANTONELLA dice:

    Grazie mille per tutto…vedere Gully felice e contento nel vostro gruppo per me e’ impagabile…. un abbraccio Anto

  2. Roberto
    Roberto dice:

    Abbiamo ottenuto un successo di gruppo strepitoso; va quindi fatto un ringraziamento particolare a tutti gli atleti. Non dimentichiamo però anche il supporto delle nostre “donne” che ci hanno sostenuto con un tifo da stadio, ci hanno sistemato sempre i pettorali di gara e hanno segnato i tempi di tutti gli atleti; un grazie anche a loro. In attesa di vedervi numerosi al Gran Premio Nazionale di sci in Andalo dal 14 al 17 marzo, vi saluto tutti e ci vedremo con più calma alla nostra cena sociale ad inizio maggio.

I commenti sono chiusi.